Pietre arenarie

L'arenaria o arenite (pietra arenaria se intesa come materiale lapideo) è una roccia di origine sedimentaria composta da granuli delle dimensioni della sabbia. I granuli possono avere varia composizione, in funzione dell'area di provenienza. Tra i grani più resistenti all'abrasione ricordiamo il quarzo che, proprio per la sua resistenza, è uno dei costituenti più comuni di queste rocce. I granuli sono tra loro legati da un cemento che comunemente è carbonato di calcio, silice o ossido di ferro. Il materiale che solitamente si trova fra i granuli si chiama matrice, quando però, tale materiale è cristallizzato prende il nome di cemento.

Applicazioni
Essendo facilmente lavorabile e di bell'aspetto, l'arenaria trova vasto impiego nell'edilizia. Sono adatte soprattutto per usi interni, ma alcune pietre, nei dovuti spessori, si prestano anche a utilizzi in esterno. In genere sono meno lucidabili perché più tenere.

Finiture
La superficie può essere anche levigata, anticata, sabbiata, bocciardata.

bianco oriente bigflorence grey bigpeperino grigio bigpeperino lavagrigio bigpeperino rosso bigpietra dorata bigpietra serena bigsantafiora big

 

Social Networks

FacebookFeedTwitter
Leggi Tutte le news